RIASSUNTO DELLE TAPPE PRECEDENTI

Il primo incontro tra tutti i partecipanti del progetto è stato il seminario transnazionale che ha riunito il gruppo europeo. Questa occasione di conoscenza ha permesso ai giovani di incontrarsi, coordinarsi e pianificare il lavoro nel tempo.

italie-1-768x512

1° Seminario Transnazionale

Giugno 2015 // Gemona del Friuli – Italia

Il gruppo si inoltra nei meandri dell’arte-attivismo come metodo di comunicazione alternativa e decide di creare un manuale su acqua e clima per promuovere iniziative innovatrici sul tema della protezione delle risorse idriche.

 

 

Dopo quel primo incontro, il 2015 è stato caratterizzato da tre scuole estive. I nostri giovani sono partiti alla ricerca di alternative concrete nei tre paesi coinvolti e hanno concentrato il loro lavoro sul rapporto tra acqua e clima….

moldavie-2

Scuola estiva

Agosto 2015 // Drochia – Moldavia

I ragazzi scoprono il potere delle ecotecnologie come alternativa soprattutto nelle zone rurali. Moldavia tra tradizione e innovazione…

 

 

france-240x180

Scuola estiva

Settembre 2015 // Drome – Francia

Ci addentriamo nella tematica del cambiamento climatico e delle tecnologie alternative portando acqua fresca al mulino. I ragazzi preparano le azioni a venire in vista della COP21.

 

 

 

Italie-4-768x576

Scuola estiva

Ottobre 2015 // Udine – Italia

Il gruppo scopre la regione del Friuli Venezia Giulia con alcuni progetti locali che rappresentano casi esemplari di protezione delle risorse idriche. Ritorna anche il tema dell’arte-attivismo!

 

 

 

Cercando di valorizzare il lavoro svolto durante le scuole estive, i partecipanti hanno organizzato un secondo incontro transnazionale in occasione della COP21 chiamato “Forum Acqua e Clima” con lo scopo di portare il loro messaggio al pubblico esterno.

forum-COP-21-5-768x512

2° Seminario Transnazionale

Dicembre 2015 // Parigi – Francia

Il Collettivo di Giovani per l’Acqua Bene Comune si riunisce a Parigi per trasmettere il suo messaggio in occasione della COP21. Sempre sulle orme dell’arte-attivismo e dell’azione di strada, il gruppo mobilita la campagna “WeAreDrops”.

 

 


Abbiamo iniziato la seconda annata del progetto affrontando una nuova tematica: le politiche per l’acqua. I giovani si organizzano il lavoro con il fine di comprendere le questioni che si nascondono dietro alle risorse idriche e paragonare i differenti modelli europei di gestione.

IMG_3257-240x180Scuola estiva

Maggio 2016 // Lione – Francia

Alla scoperta delle politiche per l’acqua in Francia. Il gruppo analizza i diversti livelli delle politiche per l’acqua in Europa fino ad arrivare al rubinetto di Lione. Ci si incontra con dei personaggi chiav della regione Rodano-Alpi per delle interviste sul ruolo del cittadino.

 

IMG_4503-240x240Scuola estiva

Maggio 2016 // Dominteni – Moldavia

Alla scoperta delle politiche per l’acqua in Moldavia.

Il gruppo lavora su dei casi specifici e concreti attraverso l’incontro con il sindaco del villaggio di Dominteni. Vengono realizzati dei test sulla qualità dell’acqua dei pozzi e apprezzati i paesaggi locali.

 

 

IMG_2483-240x180Scuola estiva

Giugno 2016 // Lignano – Italia

Alla scoperta delle politiche per l’acqua in Italia. Si decide di affrontare il tema partendo da un’analisi comparativa tra le politiche per l’acqua nei tre paesi coinvolti. Il gruppo si inoltra nella laguna di Marano e conosce dei movimenti cittadini presenti nella regione.

 

Il Progetto «Acqua Bene Comune – Ambito di competenza dei giovani» è co-finanziato dall’Unione Europea con il sostegno della regione Rhône-Alpes.

 

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Annunci